Un’unica etichetta identificherà l’olio di Calabria Igp

Per rinsaldare il legame con il territorio e dare piena riconoscibilità
Enti e Associazioni
Views: 514

Un’etichetta unica identificherà tutte le bottiglie dell’olio di Calabria IGP, quale elemento distintivo in grado di indirizzare i consumatori verso la qualità e la salvaguardia delle tradizioni. Alla presentazione ufficiale, tenutasi alla Cittadella Regionale, tutti sono stati concordi nel considerare l’etichetta unica una svolta cruciale che conferirà ai produttori maggiore competitività e rafforzerà il loro legame con il territorio.

Sull’etichetta, oltre al marchio di Indicazione Geografica Protetta è presente il logo dell’olio di Calabria IGP, caratterizzato dall’immagine stilizzata di un ulivo, il cui tronco è composto da cinque tratti che conducono alle cinque province della Regione (Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia). Un simbolo che renderà il prodotto facilmente riconoscibile per i consumatori, promuovendo contemporaneamente l’intero territorio calabrese e mettendo in risalto la secolare tradizione olivicola della Regione.

Il presidente del Consorzio Olio di Calabria IGP, Massimino Magliocchi (nella foto), durante la presentazione ha ribadito di aver dato il via ad una piccola rivoluzione culturale aggiungendo poi: “E’ una giornata storica, che ci permette di affrontare con un umore nuovo la campagna olivicola di quest’anno e di presentare un’etichetta unica che darà maggiore visibilità ad un prodotto eccezionale come il nostro olio di oliva calabrese, con l’obiettivo di essere recepiti dal consumatore come prodotto di qualità del quale essere sicuri al 100%. Inoltre, la certificazione IGP rappresenta la garanzia di consumare un olio genuino, di qualità e calabrese in ogni goccia”.

Da parte sua, l’assessore all’agricoltura della Regione Calabria, Gianluca Gallo ha sottolineato l’importanza della valorizzazione delle eccellenze calabresi affermando che ‘”avere un’etichetta unica significa che cominciamo a brandizzare la nostra immagine e diamo un riconoscimento al nostro olio di qualità per iniziare un percorso di riconoscibilità al di fuori dei confini regionali. L’etichetta unica del Consorzio Olio di Calabria IGP sarà indice di una tendenza sempre più improntata alla ricerca assoluta della qualità, unica ambizione da coltivare oltre a quella delle olive’”.

Nel sottolineare come l’obiettivo sia quello di premiare la dedizione e il sacrificio degli agricoltori nell’offrire prodotti di qualità, il Consorzio ha ribadito il proprio impegno a far conoscere non solo a livello nazionale, ma anche a livello internazionale, un prodotto unico e distintivo che racconta una storia, ha un’origine e segue una tradizione e l’ottenimento dell’etichetta unica rappresenta un tassello importante verso il raggiungimento di questi obiettivi.

Potrebbe piacerti anche

Olio di oliva, le quotazioni settimanali: 17 novembre 2023
Come conservare meglio l’olio? Lattine e bag in box a confronto

Author

Potresti leggere