Ufficiale, anche la Campania adesso ha il suo olio Igp

Economia
Views: 351

Anche la Campania ha il suo olio Igp. E’ stato infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea il Regolamento di esecuzione della Commissione europea con il quale viene registrata la denominazione geografica.
“Oggi è un grande giorno per l’olivicoltura della nostra regione” ha esclamato Raffaele Amore, vicepresidente nazionale di Italia Olivicola, presidente regionale di Cia e del Comitato promotore del marchio, che ora dovrà occuparsi della delega all’organismo terzo per la certificazione delle produzioni.
“Iniziamo da oggi a percorrere la strada della valorizzazione di oltre il 40% dell’olio di oliva extravergine della nostra regione – aggiunge Amore – e al contempo poniamo gli oliveti e gli olivicoltori nelle condizioni di trarre il massimo vantaggio dalla Politica Agricola Comunitaria che riserva dal 2023 il premio accoppiato solo agli oliveti rivolti a produzioni di qualità”.
Un risultato importante di un percorso avviato dal Comitato promotore nel 2019, con 240 associati, tra olivicoltori, frantoiani e trasformatori che hanno visto nel brand unico regionale uno strumento che potrà consentire di competere più efficacemente sui mercati per affermare il valore dell’olio extravergine di oliva prodotto in Campania.
La Campania, che per l’olio extravergine poteva già contare su cinque Dop (Cilento, Colline Salernitane, Irpinia – Colline dell’Ufita, Penisola Sorrentina e Terre Aurunche) ha una superficie olivata di oltre 72.000 ettari. Le varietà più diffuse sono la Rotondella, la Carpellese, la Nostrale, la Salella, la Biancolilla e la Pisciottana in provincia di Salerno che è la provincia dove si registra la metà della produzione regionale, l’Ortice, l’Ortolana e la Racioppella in provincia di Benevento che segue sia pur a debita distanza e poi l’Ogliarola, la Marinese e la Ravece in provincia di Avellino, l’Asprinia, la Tonda, la Caiazzana e la Sessana in provincia di Caserta e l’Olivo da olio (detta anche Cecinella o Minucciolo) nella penisola Sorrentina.
Nella campagna appena conclusa le olive raccolte sono state poco meno di 70 mila tonnellate, la produzione in olio è stata intorno alle 10 mila tonnellate.

Tags: Igp Campania

Potrebbe piacerti anche

Xylella: Ikea e Unaprol innestano gli olivi secolari
Olio di oliva, le quotazioni settimanali: 24 marzo 2023

Author

Potresti leggere