Aipo d’Argento, riconoscimenti a conoscenza, passione e lavoro

Campioni da tutto il Mediterraneo per il concorso olivicolo
Enti e Associazioni
Views: 299

Punto di riferimento a livello internazionale da quasi due decenni, il concorso oleario Aipo d’Argento, organizzato dall’Associazione interregionale produttori olivicoli, ha visto quest’anno la partecipazione di 355 campioni provenienti dall’Italia e praticamente da tutti i Paesi che si affacciano nel Mediterraneo.
Tra Dop/Igp, biologico, monovarietale, blend, top winners, aromatizzato, stato d’origine e packaging numerosi i frantoi e le aziende agricole che hanno ottenuto i prestigiosi riconoscimenti, unitamente a quanti hanno ottenuto l’attestato di Gocce di Qualità per aver superato l’elevato punteggio previsto dal regolamento per ottenere tale menzione.
Alla cerimonia di premiazione è intervenuto anche Beniamino Tripodi (nella foto insieme al direttore Aipo Enzo Gambin), dell’area commerciale Pieralisi – azienda leader mondiale nella produzione di macchine olearie – che ha sostenuto il concorso: “Complimenti a tutti i vincitori – ha sottolineato Tripodi – espressione di tanta conoscenza e passione. Sono premi non frutto di casualità ma di lavoro, con la testa, con il cuore, con le braccia e con quella tenacia che si riscontra anche in Aipo sempre attiva nel promuovere iniziative volte a favorire la conoscenza e il miglioramento del prodotto nell’ambito dell’intera filiera”.
Il direttore di Aipo, Enzo Gambin ha aggiunto: “Nello spirito delle nostra associazione, anche in questo concorso forniamo assistenza, mettendo a disposizione dei partecipanti non solo le analisi chimiche e sensoriali, ma anche tutte quelle informazioni utili e quei suggerimenti che li possono aiutare nel loro processo di crescita”.

Tutti i premiati

Tags: , ,

Potrebbe piacerti anche

Gli oliveti in Italia scendono sotto il milione di ettari
Benefici olio di oliva, dagli Usa ottimi risultati su vasta scala

Author

Potresti leggere