Consorzio Riviera Ligure Dop, strategie in nome dell’unità

Approvato il bilancio e rinnovato il Cda. Siffredi resta alla guida
Enti e Associazioni
Views: 401

L’Assemblea del Consorzio per la Tutela dell’Olio Extravergine di Oliva Riviera Ligure DOP, riunitasi ad Imperia, ha approvato il bilancio e nominato il nuovo consiglio di amministrazione che resterà in carica per i prossimi quattro anni. Il nuovo CdA, riunitosi al termine dell’assemblea dei soci, è composto dal presidente Carlo Siffredi, dai vicepresidenti Sandro Gagliolo e Alessandro Venturino, che risultano confermati come i consiglieri Alfredo Anfosso, Demis Bassan, Luciano Benza, Davide Gelone, Marco Lucchi, Stefano Saguato e Agostino Sommariva, mentre entrano in consiglio Piero Merano, Giuseppe Polla e Stefano Roggerone.
Nella discussione è stata evidenziata la difficile situazione produttiva in cui versa la filiera e sono emerse le priorità di azione per affrontare le criticità con una strategia di settore che coinvolga istituzioni, centri di eccellenza e associazioni in unità di intenti. I temi di attualità sono, ad esempio, la carenza idrica e le tecniche agronomiche così come la difesa fitosanitaria delle produzioni.
“Al paradigma qualità e autenticità certificata affiancheremo i valori della sostenibilità ambientale, sociale ed economica delle nostre produzioni. In assemblea e nella prima riunione del consiglio di amministrazione è stata rinnovata la volontà di essere da impulso al settore delineando un percorso che dia risposte alle aziende grazie al coinvolgimento di tutti i soggetti interessati come Regione, associazioni e centri di ricerca” ha dichiarato il presidente Siffredi. Nel frattempo, il Consorzio porta avanti importanti iniziative le quali, al termine del confronto con il Ministero e la Commissione Europea, consentiranno alle aziende liguri di proporre sul mercato, in modo maggiore e ancora più semplice, le loro produzioni di qualità legate al territorio di produzione.

Tags: Riviera Ligure, Siffredi

Potrebbe piacerti anche

Una panoramica completa dei prodotti rameici per l’olivo
Il riempimento in assenza d’ossigeno: soluzione giusta?

Author

Potresti leggere