I benefici dell’olio d’oliva? Li trovi nel QR code in bottiglia

Dall'Andalusia una nuova iniziativa per informare i consumatori
Mercato alimentare nel mondo
Views: 390

Il Ministro della Salute e del Consumo del Governo dell’Andalusia, Catalina García, ha annunciato  il lancio di un’iniziativa che mira a informare i consumatori dell’olio extravergine di oliva andaluso sulle sue proprietà salutari. Ciò sarà possibile grazie ad un codice QR che avranno i contenitori di EVO (extravergine di oliva) della Comunità Autonoma, attraverso il quale si conosceranno i benefici per la salute di questo prodotto.

Questa iniziativa, come spiega il magazine Mercacei, sarà presentata a breve al settore olivicolo. “Il nostro olio extravergine di oliva è approvato per le sue proprietà salutari da numerosi studi scientifici condotti nelle università e negli ospedali andalusi, ma anche a livello nazionale e internazionale, come l’Università di Harvard. Questo codice QR sarà una finestra sulla salute per i consumatori”, ha osservato il Ministro, sottolineando che l’olio EVO ha molteplici benefici comprovati per la prevenzione, tra le altre, delle malattie cardiovascolari, del cancro e delle malattie neurodegenerative.

Durante il suo intervento, il Ministro andaluso ha insistito sulla difesa delle proprietà salutari dell’olio extravergine di oliva come “principale garanzia per raggiungere nuovi mercati e consumatori”. Tra i benefici salutari dell’EVO, il responsabile della Salute e degli Affari dei Consumatori ha menzionato il suo contenuto di acidi grassi monoinsaturi (acido oleico), che gli conferiscono caratteristiche cardioprotettive, che contribuiscono a ridurre il colesterolo LDL e aiutano ad aumentare il colesterolo sano, HDL.

Allo stesso tempo, “il nostro olio contiene anche acidi grassi polinsaturi omega-3 e omega-6, consigliati dai nutrizionisti per le loro proprietà antinfiammatorie che, insieme alle vitamine che ci forniscono, sono potenti antiossidanti naturali. Queste proprietà conferiscono all’EVO un effetto preventivo sull’invecchiamento cellulare, ritardando il danno neuronale nelle malattie neurodegenerative come l’Alzheimer o la demenza senile”, ha aggiunto.

Tags: Andalusia, QR code

Potrebbe piacerti anche

Olio con olive denocciolate? C’è più qualità, ma una minore resa
Perché è utile a chi produce olio la valutazione organolettica

Author

Potresti leggere