Oleoturismo, ciclo di incontri informativi nelle Marche

Occasione di conoscere le opportunità sostenute dalla Regione
Enti e Associazioni
Views: 464

Prende il via nelle Marche un ciclo di incontri dedicati alla presentazione dell’oleoturismo, nuova opportunità per la diversificazione in agricoltura, sostenuta con una misura specifica del CSR – Completamento dello Sviluppo Rurale.

“Questo roadshow – ha sottolineato l’assessore regionale all’agricoltura Andrea Maria Antonini – è stato fortemente voluto per ribadire l’importanza e la centralità del settore olivicolo nell’economia regionale. Diventa oggi concreta la possibilità di allargare l’offerta dell’accoglienza turistica anche alla cultura dell’olio, per far scoprire le caratteristiche di eccellenza dei prodotti, la storia e la tradizione dei produttori e dei territori, con l’ulteriore obiettivo di incrementare il reddito delle aziende agricole”.

Un’iniziativa che dà concreta attuazione all’azione della Regione Marche che, con l’approvazione della specifica legge, ha offerto agli operatori lo strumento legislativo. Il ciclo di incontri, a tal proposito, si prefigura anche come occasione per raccogliere eventuali osservazioni sui provvedimenti attuativi della legge che saranno presentati nei diversi appuntamenti territoriali.

Cinque le tappe che si svolgeranno lungo tutto il territorio regionale. Si inizierà il 4 ottobre da Castelfidardo (An), per proseguire il 14 ottobre a Petritoli (Fm), 19 ottobre a Tolentino (Mc), il 27 ottobre a Spinetoli (Ap) per poi concludersi l’8 novembre a Cartoceto (Pu).
Gli incontri saranno occasione di confronto con i protagonisti del settore direttamente coinvolti – i produttori agricoli e i produttori oleicoli – sulle scelte strategiche ed organizzative da attuare. A tutti gli incontri interverranno, oltre all’assessore Antonini, il dirigente del Settore Agroambiente della Regione Roberto Luciani e l’accademico ordinario dell’Accademia Nazionale dell’olivo ed olio Leonardo Seghetti.

Tags: Marche, oleoturismo

Potrebbe piacerti anche

Ecco anche in Italia “Oliba”, birra verde all’olio di oliva
Tenute Nicolazzi apre la campagna olearia in Calabria

Author

Potresti leggere