EnoliExpo, torna a Bari la fiera olivicola-olearia e vitivinicola

La rassegna internazionale in programma dal 7 al 9 marzo 2024
Economia
Views: 678

Dal 7 al 9 marzo 2024 la Fiera del Levante di Bari ospiterà EnoliExpo Adriatica, la fiera internazionale specializzata, dedicata ai macchinari, alle tecnologie e ai servizi per la produzione di olio d’oliva e vino. Gli obiettivi della rassegna sono stati presentati in una conferenza stampa con l’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia, Donato Pentassuglia, il presidente di Enoliexpo, Sonia Villani, il direttore di Federunacoma, Simona Rapastella, il presidente Nuova Fiera del Levante, Gaetano Frulli, il presidente dell’Associazione dei Frantoiani di Puglia, Stefano Caroli, e il vice presidente Nazionale Assoenologi, Massimo Tripaldi.

“Partecipiamo in maniera convinta e condivisa con il partenariato per dare forza alla tradizione delle coltivazioni dell’olio e del vino delle nostre Terre – ha ricordato l’assessore Donato Pentassuglia – attraverso tutta l’innovazione possibile, a servizio del rilancio della Dieta Mediterranea e del cibo sano. I miglioramenti di processo e di prodotto delle filiere del vino e dell’olio, delle applicazioni, della sensoristica e della robotica avanzata, sono tutti elementi funzionali alla qualità del nostro cibo”.

EnoliExpo è un’opportunità importante per conoscere le novità tecnologiche da utilizzare in campo, in cantina e in frantoio e per la commercializzazione dei prodotti, visto che cade a marzo, in un momento di relativo riposo rispetto alla stagionalità delle attività agricole.

Enoliexpo è per noi una fiera strategica in quanto si rivolge agli operatori che in Puglia rappresentano l’eccellenza delle produzioni di olio e vino – ha affermato il presidente della Nuova Fiera del Levante Gaetano Frulli – . La Puglia è la prima regione italiana nella produzione di olio e vanta Dop e Igp nel settore vinicolo che stanno raggiungendo le eccellenze di aziende blasonate italiane e internazionali. Ospitare una manifestazione che propone macchinari e strumentazioni tecnologicamente avanzati per migliorare le nostre colture è non solo utile ma strategico”.

Il supporto di associazioni di produttori, enti di ricerca ed università rendono EnoliExpo una rassegna esclusiva per la capacità di presentare le nuove soluzioni da applicare nello specifico in vigneti ed oliveti, in cantina e in frantoio, unitamente ad una formazione professionale per le imprese agricole. Ad EnoliExpo saranno presenti i buyer da Marocco, Turchia, Tunisia, Grecia e naturalmente dall’area balcanica e dall’Albania e uno spazio espositivo sarà dedicato alle soluzioni per i micro birrifici e alle startup impegnate nella meccanizzazione agricola.

L’ingresso ad EnoliExpo 2024 sarà gratuito, previa registrazione sul sito della rassegna https://enoliexpo.com/.

Tags: . EnoliExpo, Fiera del Levante, in evidenza

Potrebbe piacerti anche

Stress termico e produttività, gli effetti e le possibili soluzioni
Giornalisti e buyer alla scoperta della Daunia olivicola

Author

Potresti leggere