In Spagna crolla di oltre il 50% il consumo di olio di oliva

Studio evidenzia quanto incida tra le famiglie l'aumento dei prezzi
Mercato alimentare nel mondo
Views: 1K

Il consumo di olio di oliva in Spagna è calato di oltre il 50% nei primi sei mesi dell’anno. È quanto emerso da uno studio presentato all’Università di Jaén, da Juan Carlos Marín, responsabile della catena di grande distribuzione Alcampo e da Juan Vilar, analista internazionale di olio d’oliva.
Nello studio – condotto tra i mesi di gennaio e giugno di quest’anno – sono stati presi in esame 63 ipermercati e quasi 250 supermercati che hanno una clientela complessiva di oltre un milione di famiglie (2,6 milioni di consumatori). Ipermercati e supermercati detengono una quota di mercato del 68% della domanda di oli di oliva.
Secondo questa campionatura, gli oli vergini ed extra vergini sono diminuiti soprattutto nei formati Pet da 2 a 5 litri, mentre i prezzi rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente sono cresciuti. Viceversa l’olio di girasole ha registrato un calo di prezzo con conseguente incremento della domanda.

Una volta analizzati i comportamenti a scaffale e proiettati sul mercato globale spagnolo, basandosi anche sui dati macro ufficiali dei consumi interni, il quadro che emerge è il seguente: in termini di prezzi per categoria – rispetto alle medie delle ultime 4 campagne – gli extravergini sono cresciuti del 126% all’origine, i vergini del 136%, i lampanti del 139%, e quelli raffinati del 125%; relativamente alla domanda, si è registrato un calo del consumo totale nazionale di oli di oliva del 51%.
In particolare – anche tenendo conto a casi simili in campagne precedenti, come quelle del 2015/2015 e 2016/2017 – è stato calcolato che per ogni euro di aumento del prezzo, si registra un calo dei consumi interni pari ad oltre 40 mila tonnellate.
Questa situazione senza precedenti, sostengono gli analisi, continuerà la propria evoluzione in termini di andamento dei prezzi e deterioramento dei consumi, anche in considerazione di come si profila la prossima campagna olivicola nel paese iberico.

Tags: , , , ,

Potrebbe piacerti anche

Olio biologico: caratteristiche e analisi degli effetti salutistici
Margaronia o Tignola dell’olivo, conosciamola meglio

Author

Potresti leggere