Crema di sedano rapa, rosmarino, noce moscata e gocce di Favarol

Le ricette di Roberta
Views: 536

Il ritorno di temperature un po’ più rigide è l’occasione ideale per gustarsi il piatto che oggi propone il consueto appuntamento domenicale con “La cucina di Roberta all’Extravergine”. La nostra Roberta Ruggeri propone infatti una crema di sedano rapa, rosmarino e noce moscata, impreziosita con un monovarietale autoctono della Valtramigna, nel veronese – la Favarol –  caratterizzato da profumi vegetali mediamente intensi dai chiari sentori di frutta bianca e carciofo, dal gusto delicato.

Difficoltà: facile
Preparazione: 10 min
Cottura: 15 min
Dosi per: 4 persone
Costo: basso

INGREDIENTI

  • 400 gr di sedano rapa
  • 1 porro
  • 800 gr di brodo vegetale
  • 25 g panna
  • rosmarino fresco
  • noce moscata
  • sale
  • olio extravergine di oliva monovarietale Favarol, fruttato leggero

PREPARAZIONE
Sbucciare il sedano rapa e tagliare a tocchetti. Pulire e tagliare il porro a rondelle.
Mettere in un tegame un filo di olio extra vergine d’oliva e far soffriggere il porro, unire il sedano rapa e il brodo vegetale. Portate ad ebollizione a fiamma moderata, aggiungere sale e una grattugiata di noce moscata. Mescolare di tanto in tanto e poi spegnere quando le verdure sembrano cotte.
A questo punto frullare il tutto con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema vellutata. Aggiungere la panna da cucina e amalgamare per bene il tutto. Guarnire con qualche filo di rosmarino fresco tritato, una spolverata di noce moscata e delle gocce di olio extra vergine di oliva monovarietale Favarol.

Tags: la cucina di roberta

Potrebbe piacerti anche

Raccolta: ecco l’abbacchiatore che scarica il peso su uno zaino
Contenuto in steroli, ecco i risultati su 317 campioni di olio

Author

Potresti leggere