Si fa presto a dire spaghetti aglio, olio e peperoncino…

Le ricette di Roberta
Views: 689

Quello con aglio, olio e peperoncino è uno dei condimenti per antonomasia degli spaghetti, piatto che rientra a pieno titolo nella dieta mediterranea. Ma quale olio utilizzare per apprezzare meglio il tutto. “La cucina di Roberta all’extravergine” ce lo suggerisce oggi: un fruttato intenso di uno delle varietà italiane, e in ogni regione se ne trova più di una, che raggiungono questo livello. L’occasione poi torna utile anche per ricordarci dosi e modalità di questa ricetta – a partire da come utilizzare al meglio l’aglio per renderlo maggiormente digeribile – fino all’impiattamento finale.

 

Difficoltà: facile
Preparazione: 20 min
Cottura: 10 min
Dosi per: 4 persone
Costo: basso

INGREDIENTI:

  • 350 g spaghetti
  • 6 spicchi di aglio
  • 100 ml olio evo italiano
  • 100 ml acqua naturale
  • 2 g peperoncino rosso macinato essiccato
  • 1 peperoncino rosso fresco
  • 40 g prezzemolo
  • sale
  • olio extravergine di oliva italiano – fruttato intenso

 

PREPARAZIONE

Mettere l’acqua a bollire in una pentola. Pulire 6 spicchi d’aglio, gettarli nell’acqua della pasta a bollire per 2 minuti circa (tale procedura consentirà all’aglio di essere maggiormente digeribile), scolarli.

Buttare la pasta e, fintanto che cuoce, in un recipiente di vetro emulsionare con un minipimer 100 ml di olio exravergine, assieme a 100 ml di acqua naturale e agli spicchi d’aglio leggermente sbollentati; filtrare con un colino in un’ampia padella, aggiungere un pizzico di peperoncino rosso macinato essiccato, il prezzemolo tritato, il peperoncino fresco pulito da semi e filamenti e tagliato sottilissimo.

Scolare la pasta, lasciare che asciughi tutto l’intingolo nella padella. Impiattare con l’aiuto di un mestolo, aggiungere il sughino e un altro giro di olio extravergine a crudo.

Tags: la cucina di roberta

Potrebbe piacerti anche

L’olio d’oliva va sempre filtrato! La morchia, come riconoscerla
La disinfezione delle chiome dopo la raccolta delle olive

Author

Potresti leggere