Tartare di tonno rosso e melone, con quenelle di ricotta, cetrioli e marmellata di limoni

Le ricette di Roberta
Views: 627

Con il mese di luglio si respira appieno il clima dell’estate e delle vacanze. E non c’è migliore occasione per gustarsi un piatto fresco, saporito, assolutamente originale come quello che “La cucina di Roberta all’extravergine” propone questa domenica ai nostri lettori. Sono tartare di tonno rosso e melone, con quenelle di ricotta, cetrioli e marmellata di limoni arricchite con il profumo ed il sapore di un monovarietale autoctono siciliano – la Moresca – diffuso nella parte centrale ed orientale dell’isola, che si esprime con un fruttato leggero.

 

Difficoltà: media
Preparazione: 45 min
Costo: medio/alto

INGREDIENTI

  • tonno rosso
  • melone
  • ricotta vaccina
  • cetriolo
  • sale, pepe
  • marmellata di limoni
  • olio extrvergine di oliva monovarietale Moresca – fruttato leggero
OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA ITALIANO MONOVARIETALE MORESCA – FRUTTATO LEGGERO

PREPARAZIONE

Il tonno rosso deve essere fresco e abbattuto (se non abbattuto tenerlo nel freezer per 48 ore). La parte migliore per fare la tartare è il filetto. Il taglio deve avvenire rigorosamente al coltello (prima tagliato a fettine sottili, poi tagliuzzato a pezzetti). Marinare con olio evo, sale e pepe.

Inserire all’interno di un coppapasta il melone tagliato a cubetti, la tartare di tonno marinata; con due cucchiai bagnati creare una quenelle di ricotta lavorata con un trito di cetriolo.

A decoro del piatto aggiungere del cetriolo tagliato a julienne, una pallina di melone, una cialda corallo e un’emulsione di marmellata di limoni. Impreziosire con l’olio evo monovarietale Moresca.

Tags: la cucina di roberta

Potrebbe piacerti anche

Il “Sentiero degli Ulivi” spopola sui Luoghi del Cuore Fai
Le trappole entomologiche per la cattura della Mosca dell’olivo

Author

Potresti leggere